L'Indro: "E se parlassimo (seriamente) di anticipazione del futuro?"

immagine tratta da E se parlassimo (seriamente) di anticipazione del futuro? L'Indro, 6 aprile 2017

"Potrebbe essere uno dei mestieri del futuro, sicuramente in Italia è un mestiere esercitato da pochissimi. Stiamo parlando dei professionisti di futures studies, volgarmente detti ‘futurologi’.
Il primo meeting nazionale italiano suifutures studiessi terrà domani, 7 aprile, presso l’Università di Trento. A organizzare l’evento l’Italian Institute for the Future in collaborazione con la cattedra UNESCO in Anticipazione dell’Università di Trento e del Nodo Italiano del Millennium Project".

L'Indro raccoglie i pareri di:

Alberto Zucconi, psicologo e co-fondatore dell’Istituto dell’Approccio Centrato sulla Persona (IACP).
Roberto Paura, Presidente dell’Italian Institute for the Future, il primo istituto italiano che, dal 2013, si occupa di futurologia.
Roberto Poli, Cattendra Unesco sui Sistemi Anticipanti presso l’Università di Trento e presidente di -skopìa.

E se parlassimo (seriamente) di anticipazione del futuro?

a cura di Roberta Testa, L'Indro,

Tags: Futures Studies, L'Indro, Roberto Paura, Millennium Project, Alberto Zucconi