• Il futuro comincia oggi...

    -skopìa Anticipation Services

Intervista a Marika Ferrari, assessora del comune di Trento per le politiche ambientali e i progetti europei

Tra il 5 e il 7 novembre, all’Università di Trento, si è tenuta la Prima Conferenza Internazionale sull’Anticipazione, patrocinata dall’UNESCO, che ha proposto un confronto tra esperti sul tema di come immaginare futuri sviluppi in una molteplicità di contesti al fine di generare alternative sociali, politiche ed economiche, migliori pratiche e, in generale, una società maggiormente resiliente, fiduciosa, responsabile, libera e prospera.

Abbiamo intervistato la giovane assessora del comune di Trento per le politiche ambientali e i progetti europei, Marika Ferrari, dopo il suo messaggio di benvenuto ai conferenzieri, presso l’Auditorium del Dipartimento di Lettere e Filosofia.

Ci ha spiegato che “l’accresciuta complessità dei compiti di chi amministra la cosa pubblica ha fatto sì che metodi ormai collaudati nella prassi pianificatoria stiano mostrando la corda e minaccino di incepparsi”.

Ferrari ha citato il problema di “risorse finanziarie ed umane limitate che restringono il campo delle scelte” e anche il legittimo desiderio dei decisori di “interrogarsi sulla stessa bontà dei criteri che guidano certe scelte e capire se esistono alternative o metodiche complementari plausibili e desiderabili”.

L’assessora ha osservato che, odiernamente, “si tendono ad affrontare per prime le decisioni più semplici e più utili e certe altre problematiche più intricate rischiano di essere rinviate anche per l’oggettiva difficoltà di valutare l’impatto a medio-lungo termine delle proprie scelte”.

Per questa ragione Ferrari immagina un futuro in cui, in un Trentino a cui piace interpretare il ruolo di laboratorio sperimentale, “si farà più largo uso degli strumenti delle discipline dell’anticipazione, come per esempio gli scenari e la didattica ad ogni livello, per la formulazione dei piani regolatori, la gestione dei rifiuti e delle risorse, l’educazione di una futura cittadinanza attiva e partecipe, più consapevole ed ecologicamente sensibile”.

La proposta è quella di iniziare la sperimentazione pubblica di scenari magari già nell’ambito dell’urbanistica e della gestione dei rifiuti.
I vantaggi sarebbero molteplici e per questo “è importante seminare nelle menti dei cittadini l’idea della partecipazione responsabile alla gestione della propria comunità e la consapevolezza che ampliare i propri orizzonti e non vedere il politico come un avversario o un ostacolo, ma come qualcuno con cui collaborare nell’interesse generale, sia una scelta collettiva strategica”.

Tags: anticipazione, complessità, Marika Ferrari, Comune di Trento, amministrazione pubblica, ciclo dei rifiuti, gestione dei rifiuti, piano regolatore, urbanistica, democrazia partecipata, cittadinanza attiva, impatto a medio-lungo termine

Contatti

Salita dei Molini, 2 - 38123 Villazzano di Trento (TN) Italy

+39 0461 283703

info@skopia-anticipation.it

dal Lunedì al Venerdì: 10.00 - 18.00

About -skopìa

-skopìa S.r.l. è una start up innovativa dell'Università degli Studi di Trento.